IMC Studio

“Competenza ed Etica: le fondamenta della Professione, al servizio del vostro business”

Scrivici

Troveremo la miglior soluzione per la tua azienda.

Lascia un recapito!

Verrai contattato al più presto da un nostro esperto

Thank you for your message. It has been sent.
There was an error trying to send your message. Please try again later.

Ti aiuteremo a raggiungere i più alti standard di qualità e sicurezza

Chi siamo

Ing: Manuel Clemente

Via XXIV Maggio, 8
Busto Garolfo, 20038, (MI).
P.Iva: 08194760966
Tel. 333-8234544

  • Laurea in Ingegneria per l’ Ambiente e il Territorio al Politecnico di Milano

  • Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (R.S.P.P.) abilitato per tutti i macrosettori ATECO di riferimento e nominato per aziende operanti nel settore Industriale, Cantieristico e Terziario

  • Coordinatore della Sicurezza in fase di Progettazione e di Esecuzione (C.S.P/C.S.E) ai sensi del Titolo IV del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.

  • Progettista ed Auditor qualificato per i Sistemi di Gestione UNI EN ISO 9001:2015 (Qualità), UNI EN ISO 14001:2015 (Ambiente) e UNI ISO 45001:2018 (Sicurezza)

  • Consulente e collaboratore alla progettazione e successiva implementazione di Modelli Organizzativi Aziendali ai sensi del D.Lgs. 231/01 e s.m.i.

  • Formatore Qualificato conformemente ai Requisiti dei soggetti formatori richiesti dal D.M. 6 Marzo 2013

  • Formatore Qualificato con esperienza pluriennale nell’ambito della Formazione per la Salute e Sicurezza sul Lavoro

  • Formatore Qualificato per Enti di Formazione accreditati presso Regione Lombardia

  • Autore e curatore di articoli e approfondimenti su riviste specializzate in materia di Sicurezza e Salute nei Luoghi di Lavoro

Ing: Matteo Clemente

Via XXIV Maggio, 8
Busto Garolfo, 20038, (MI).
P.Iva: 08194760966
Tel. 392-2921510

  • Laurea in Ingegneria per l’ Ambiente e il Territorio al Politecnico di Milano

  • Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (R.S.P.P.) abilitato per tutti i macrosettori ATECO di riferimento e nominato per aziende operanti nel settore Industriale, Cantieristico e Terziario

  • Tecnico ed Esperto Qualificato nel Rischio Rumore e Vibrazioni

  • Progettista ed Auditor qualificato per i Sistemi di Gestione UNI EN ISO 9001:2015 (Qualità), UNI EN ISO 14001:2015 (Ambiente) e UNI ISO 45001:2018 (Sicurezza)

  • Tecnico Formatore Qualificato conformemente ai Requisiti dei soggetti formatori richiesti dal D.M. 6 Marzo 2013

  • Tecnico competente all’esecuzione di indagini ambientali atte alla valutazione del grado di inquinamento atmosferico ed idrico

  • Docente presso Enti di Certificazione con esperienza pluriennale nell’ambito della Formazione relativa ai sistemi di Gestione e della formazione per internal auditor relativi ai sistemi di gestione Qualità-Ambiente-Sicurezza

  • Autore e curatore di articoli e approfondimenti su riviste specializzate in materia di Sicurezza

Ambiti

Stabilimenti industriali

Logistica e trasporto (merci e rifiuti)

Servizi alle imprese e multiservizi integrati

Uffici pubblici e privati

Grande distribuzione organizzata

Attività commerciali al dettaglio

Cantieri edili, stradali e mobili

Artigiani

Locali pubblici

Sicurezza e sistemi di gestione

  • organizzazione del servizio di prevenzione e protezione interno
  • assunzione dell’incarico di Responsabile del servizio di Prevenzione e Protezione (R.S.P.P.) esterno per tutti i codici ATECO
  • verifica di conformità degli adempimenti burocratici, dei luoghi di lavoro, degli impianti e delle macchine con predisposizione di apposito documento Tecnico di Check-Up
  • redazione del documento di valutazione dei rischi (D.V.R.)
  • studio del programma di attuazione delle misure di prevenzione e protezione di miglioramento con istituzione di apposito planning da condividere con l’azienda
  • redazione delle procedure in caso di emergenza (Antincendio, Primo Soccorso, Evacuazione)
  • redazione di procedure operative per fasi o processi di lavoro
  • assistenza (con eventuale conduzione) e verbalizzazione delle riunione periodica annuale secondo i contenuti dell’art. 35 del D.Lgs. 81/08
  • redazione del Piano di Gestione delle Emergenze
  • elaborazione di Planimetrie di Emergenza
  • conduzione di Prove di Evacuazione e di Emergenza
  • formazione ed informazione del personale
  • successive revisioni ed aggiornamenti del medesimo Piano
  • norme di Sicurezza di Sicurezza per la gestione dei lavoratori in appalto da parte delle aziende Committenti
  • piani operativi di sicurezza da parte delle aziende Appaltatrici
  • documentazione inerente Sicurezza sul Lavoro, a corredo di contratti di cessione ramo d’azienda o di appalto di servizi
  • predisposizione del Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali (D.U.V.R.I.) per l’affidamento di attività, servizi ed appalti ad aziende terze appaltatrici
  • verifica dell’ Idoneità Tecnico- Professionale delle aziende appaltatrici
  • verifica, adeguamento ed ottimizzazione delle macchine e degli impianti
  • elaborazione di istruzioni di sicurezza a supporto dell’attività di formazione ed informazione dei lavoratori
  • analisi tecniche e di conformità normativa di macchine e attrezzature di lavoro
  • valutazione di rischi connessi all’utilizzo delle macchine o di impianti complessi
  • valutazione dell’esposizione degli operatori (livelli di esposizione quotidiana o settimanale al rumore)
  • valutazione dell’efficacia dei dispositivi di protezione individuale
  • creazione di apposita dispensa informativa sul rischio correlato all’esposizione al rumore
  • valutazione dell’esposizione degli operatori alle vibrazioni trasmesse al sistema mano-braccio
  • valutazione dell’esposizione degli operatori alle vibrazioni trasmesse al sistema corpo intero
  • quantificazione dei livelli mediante banche dati Portali Agenti Fisici (PAF)
  • valutazione tecnica degli interventi di riduzione del rischio.
  • sicurezza e salute sul lavoro – lavoratori (conforme agli accordi stato regione del 21 Dicembre 2011)
  • sicurezza e salute sul lavoro – preposti (conforme agli accordi stato regione del 21 Dicembre 2011)
  • sicurezza e salute sul lavoro – dirigenti (conforme agli accordi stato regione del 21 Dicembre 2011)
  • sicurezza e salute sul lavoro – RSPP – DdL (conforme agli accordi stato regione del 21 Dicembre 2011)
  • uso delle attrezzature di lavoro (conforme agli accordi stato regione del 22 Febbraio 2012)
  • rischi da esposizione a rumore
  • rischi da esposizione ad agenti chimici
  • movimentazione manuale dei carichi
  • manuali sicurezza e salute sul lavoro
  • Incarico di Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione ai sensi del del D.Lgs 81/2008 titolo IV
  • Incarico di Coordinatore per la Sicurezza in fase di Esecuzione ai sensi del D.Lgs 81/2008 titolo IV
  • Redazione di Piani Operativi di Sicurezza – POS –
  • Redazione di Piani Montaggio Uso e Smontaggio del Ponteggio – PIMUS –
  • Consulenza per verifica Sicurezza dei Subappaltatori e supporto imprese nella gestione della sicurezza
  • assistenza ed implementazione sistemi di gestione secondo gli standard ISO 9001 (Qualità) ISO 14001 (Ambiente) e OHSAS 45001 (Sicurezza)
  • elaborazione dei manuali di gestione e controllo, controlli pre-verifica ispettiva
  • assistenza alla visita ispettiva
  • progettazione e sviluppo del Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231/2001
  • Programmazione e conduzione di audit di prima, seconda, terza parte secondo standard UNI EN ISO 19011:2018
  • Svolgimento di attività di audit di conformità legislativa

Ambiente ed energia

  • controllo della conformità della documentazione presente in azienda rispetto agli adempimenti previsti dalla normativa vigente
  • controllo delle emissioni in atmosfera tramite specifiche analisi chimiche periodiche per ogni inquinante, così come previsto dalla vigente normativa, con stesura di relazione finale riepilogativa dei risultati
  • controllo delle emissioni in atmosfera e conseguente redazione di bilancio di massa, relativo ai composti organici volativi (C.O.V.)
  • verifica della efficienza degli impianti di filtrazione ed abbattimento
  • stesura delle domande di autorizzazione da presentare agli Enti di competenza per la costruzione di nuovi impianti, il trasferimento o la modifica sostanziale degli impianti esistenti
  • analisi chimiche di acque reflue per la verifica dei rispetto dei limiti vigenti
  • verifica dello sviluppo e della reale conformazione delle reti idriche e fognarie
  • verifica efficienza impianti di depurazione
  • indicazioni tecniche per il miglioramento del rendimento degli impianti di depurazione
  • stesura relazioni tecniche con bilancio idrico per nuove domande ovvero rinnovi di autorizzazione allo scarico in fognatura ovvero in corpo d’acqua superficiale
  • verifica della corretta gestione di tutti gli scarti derivanti dal ciclo tecnologico aziendale
  • analisi chimiche sui rifiuti per la determinazione dell’esatta classificazione e pericolosità
  • verifica corretta compilazione registri di carico e scarico rifiuti e formulari di identificazione del rifiuto
  • compilazione del Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD)
  • verifica aree di deposito temporaneo dei rifiuti ed indicazioni per modalità di gestione
  • elaborazione domande di autorizzazione per il trasporto, recupero e smaltimento rifiuti
  • adempimenti relativi alla gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE)

Corporate Governance & Digital Transformation